Bottega di Filosofia Ed. 2017/2018

Webinar di didattica della filosofia per docenti della secondaria superiore

Che cosa insegniamo quando insegniamo filosofia? Per quale ragione i nostri allievi dovrebbero starci ad ascoltare? Quali sono i problemi, gli autori, i testi essenziali? Queste tre domande costituiscono il programma di ricerca della BdF

Nello specifico, la BdF si prefigge di sviluppare una riflessione critica e un percorso di aggiornamento dell’insegnamento della filosofia, affrontando i grandi nodi della storia del pensiero e i contenuti essenziali proposti nella didattica ordinaria. Nella BdF, come in classe, si parte da un contenuto e da testi specifici, per riscoprirli al di là del già saputo e sedimentato. Lo scopo è quello di ritrovare insieme, nella condivisione dell’esperienza di insegnamento e insieme ad autorevoli maestri provenienti dal campo della ricerca universitaria, quelle domande che costituiscono il tessuto stesso della filosofia e il suo tentativo sempre aperto. Nello svolgimento di questo lavoro è decisivo l’aiuto di interlocutori autorevoli. Parafrasando Agostino potremmo dire: in manibus codices, in oculis auctoritates.

Ciò che il lavoro della BdF vorrebbe rimarcare, riflettendo sul grande tema “La natura del bello”, è sintetizzabile in tre termini: essenzialità, testualità e contemporaneità con l’autore.
 Con essenzialità si intende il saper scegliere e rendere ragione – a noi stessi, ai colleghi e soprattutto agli allievi – delle inevitabili scelte che operiamo a riguardo degli autori e degli argomenti. Non si può trattare tutto allo stesso modo e con la stessa estensione; occorre assumersi perciò la responsabilità e l’onere di decidere cosa sia l’essenziale.

Con testualità si intende il fatto che la fonte e lo strumento del nostro lavoro sono e devono essere i testi scritti dei filosofi. Senza questo ancoraggio rigoroso alle fonti primarie corriamo il rischio di una arbitrarietà sentimentale o ideologica. È dunque salutare stimolarsi reciprocamente a rintracciare i testi fondamentali e più efficaci per conoscere e far conoscere un autore. Il diuturno impatto con i testi – soprattutto se condiviso e discusso – è forse la contestazione più grande e benefica alle tentazioni di autoreferenzialità e nozionismo che possono affliggere anche noi insegnanti.

La contemporaneità con l’autore è, infine, l’habitus con cui affrontiamo gli autori della filosofia: possiamo descriverlo come il desiderio di immedesimarsi con le loro domande e il gusto di interrogarli con le nostre. I testi cessano così immediatamente di apparire, come invece non di rado capita in talune stringate presentazioni manualistiche, come incomprensibili costruzioni svolte da uomini stravaganti. E l’esito non si fa attendere: il ridestarsi, con radicalità e freschezza, della domanda dei giovani allievi, che diventano perciò protagonisti del sapere che apprendono.

Responsabile: Marco Ferrari
bottegadifilosofia@gmail.com - Facebook
SCARICA LA BROCHURE DELL'EDIZIONE 2017/2018

La Bottega di Filosofia offre due percorsi valevoli ciascuno come Unità formativa per l’a.s. 2017/18

UNITÀ FORMATIVA 1

La natura del bello
Percorso annuale della Bottega di Filosofia

Ottobre 2017 – Marzo 2018
Quota di partecipazione: 130€ (90€ per i docenti non di ruolo e di paritarie senza Carta del docente)
Verrà rilasciato Attestato di partecipazione pari a una Unità Formativa
Tutte le lezioni e i laboratori saranno fruibili dagli iscritti in presenza o in diretta o in differita streaming.


    Venerdì 20/10/2017
  • La natura del bello
    Elio Franzini (Università degli studi di Milano)
    Università Cattolica di Milano – 15.00-17.00

  • Mercoledì 22/11/2017
  • Laboratorio di scrittura e valutazione degli scritti nella didattica della filosofia
    Gian Paolo Terravecchia, Docente di storia e filosofia presso Convitto nazionale P. Diacono di Cividale del Friuli - Paolo Vidali (Università di Padova)
    Studio Filosofico Domenicano – Bologna - 14.30-17.00

  • Mercoledì 6/12/2017
  • La bellezza nella filosofia contemporanea
    Roberto Diodato (Università Cattolica)
    Studio Filosofico Domenicano – Bologna - 14.30-17.00

  • Venerdì 16/03/2018
  • La natura [tragica?] del bello nella filosofia contemporanea
    Sergio Givone (Università di Firenze)
    Angelicum Roma – 15.00-17.00
  • Age Contra - Laboratorio sull’argomentazione,
    Adelino Cattani (Università di Padova)
    Angelicum Roma – 17.00-18.30

  • Sabato 17/03/2018
  • Filosofia ed esperienza del bello (oltre l’estetica)
    Costantino Esposito, Università di Bari
    Angelicum Roma – 09.00-10.30
  • Age Contra - Laboratorio sull’argomentazione
    Adelino Cattani (Università di Padova)
    Angelicum Roma – 10.30-12.00

Le lezioni si terranno dalle 15.00 alle 17.00 nei luoghi indicati nel programma e saranno fruibili per tutti gli iscritti in presenza e/o in diretta/differita streaming tramite il portale web della Bdf.
I link e le password, insieme ai materiali specifici di ciascuna lezione, verranno inviati agli iscritti. Ciascun incontro della BdF prevede due parti: la prima di lezione, a cura del relatore, centrata sull’aggiornamento culturale e contenutistico; la seconda di laboratorio attivo con i docenti partecipanti, circa le tematiche affrontate (testi e autori) e le problematiche metodologiche, di programmazione e di valutazione nella didattica della filosofia.

Il percorso annuale della Bottega di Filosofia 2018, strutturato secondo i requisiti indicati dalla direttiva 170 del MIUR, richiede anche un lavoro di circa 8 ore complessive di produzione dei materiali da realizzarsi durante lo svolgimento del corso stesso. I docenti dovranno realizzare un paper (min4000/max6000 battute spazi inclusi) e un indice ragionato di almeno due moduli di lezione (contenuti, testi, autori, metodologia e tempistiche) sulle tematiche svolte nella BdF 2017/2018, da inviare a bottegadifilosofia@gmail.com entro e non oltre il 1 maggio 2018. Ciascun docente partecipante riceverà l’attestato finale valevole per 25 ore totali di corso di aggiornamento riconosciuto dal MIUR.

UNITÀ FORMATIVA 2

Filosofia e bellezza
Convention scuola di Diesse

4-5 novembre 2017 c/o Hotel Savoy Regency Bologna
Quota di partecipazione: 100€ per i docenti-soci di Diesse (130€ per i docenti non soci di Diesse) che possono usufruire della Carta docente (70€ per i docenti non di ruolo e di paritarie senza carta docente del Miur), pasti e pernottamento esclusi
Verrà rilasciato Attestato di partecipazione pari a una Unità Formativa
La lezione e il laboratorio saranno fruibili dagli iscritti in presenza o in differita streaming.


    sabato 4 novembre 2017 – 15.00-18.00
  • La bellezza e l’amore
    Umberto Curi (Università di Padova)
    Convention scuola di Diesse, Hotel Savoy Regency – Bologna

  • domenica 5 novembre 2017 – 9.00-11.00
  • Laboratorio: pratiche didattiche e strumenti innovativi
    Massimo Nardi (insegnante)
    Convention scuola di Diesse, Hotel Savoy Regency – Bologna

MODALITÀ D’ISCRIZIONE E DI PARTECIPAZIONE:

Percorso annuale della Bottega di Filosofia 2017/18

È possibile iscriversi al Webinar Bottega di Filosofia 2017/2018 compilando il form seguente oppure attraverso la piattaforma S.O.F.I.A. utilizzando la Carta del Docente.

La quota di iscrizione al percorso annuale del Webinar Bottega di Filosofia 2017/2018 è di 130€ per i docenti che possono usufruire della Carta docente e di 90€ per i docenti non di ruolo o di scuola paritaria o che non possono usufruire della Carta docente (tali quote non comprendono la partecipazione alla Convention Scuola di Diesse).

Filosofia e bellezza – Convention scuola di Diesse

La quota di partecipazione (pernottamento e pasti esclusi) a Filosofia e bellezza – Convention scuola di Diesse è di 100€ per i docenti di ruolo-soci di Diesse (con carta del docente), di 130€ per i docenti di ruolo-non soci Diesse (con Carta del docente) e di 70€ per i docenti non di ruolo, di scuola paritaria, precario, altro che non possono usufruire della Carta del docente.

Entrambi i percorsi

È previsto uno sconto per i docenti che intendono iscriversi e partecipare a entrambi i percorsi della Bottega di Filosofia (La natura del bello-percorso annuale e Filosofia e bellezza-Convention scuola) con una quota complessiva di 190€ per i docenti che possono usufruire della Carta docente e di 150€ per i docenti non di ruolo, precari o di scuola paritaria che non possono usufruire della Carta docente.

Modalità d’iscrizione:

Per iscriversi è necessario compilare il modulo sottostante e procedere al pagamento della quota richiesta. Dopo aver effettuato il pagamento inviare una email con ordine di bonifico all'indirizzo bottegadifilosofia@gmail.com.

Informazioni per il Bonifico bancario:
intestato a: Diesse - Centro per la Formazione e l'Aggiornamento
presso BANCA PROSSIMA p.zza P.Ferrari 10 Milano,
IBAN: IT47K0335901600100000119835

Causale: nome e cognome del partecipante - Bottega di Filosofia 2017 2018

ISCRIZIONE Bottega Di Filosofia 2017-2018