Infanzia

responsabile: Marco Coerezza (coerezza@alice.it)

Percorso Convention 2017
Mi sta a cuore tutto di te, qualunque sia la situazione in cui ci incontriamo e l’azione che compiamo insieme
In un rapporto educativo il bambino trova lo spazio per manifestarsi se incontra un adulto attento e disposto ad ospitarlo in sé in tutta la sua “alterità”. È ciò che in gergo chiamiamo “cura”. Essa implica una posizione dell’adulto che da una parte favorisce il libero movimento del bambino di fronte alla realtà; dall’altra sviluppa una didattica capace di tenere conto e coniugare i desideri del bambino con i compiti di sviluppo. Questa è la prospettiva con cui si intende lavorare sulla cura al nido e alla scuola dell’infanzia, oltrepassandone la riduzione semplicistica all’ambito delle routine.