Religione cattolica

responsabili: Almerina Bonvecchi (almebonv@gmail.com), Roberto Ceccarelli (robertoceccarelli59@gmail.com)

Percorso Convention 2017
Come educare il senso religioso
La proposta è rivolta a docenti e dirigenti di scuole di ogni ordine e grado. Nell'ambito dell'insegnamento della Religione, l’accorgersi delle proprie vere esigenze ed esperienze elementari è, per i nostri studenti, la condizione per ogni ulteriore percorso di apprendimento. A questo scopo, durante la Convention ci proponiamo di verificare il lavoro per accompagnare i nostri alunni alla scoperta di sé e dell’avvenimento cristiano come ipotesi esplicativa di tutta la realtà. Saranno presentate delle esperienze didattiche preparate e svolte da alcuni docenti e sarà definito un comune percorso didattico di educazione del senso religioso utile per il lavoro a scuola e verificabile durante i successivi incontri formativi della Bottega.

Materiali

Religione cattolica - Bottega dell’Insegnare

responsabili: Almerina Bonvecchi (almebonv@gmail.com), Roberto Ceccarelli (robertoceccarelli59@gmail.com)

Percorso 2016-2017
Tu sei un bene per me: il “cuore” dell’uomo fondamento del dialogo
Nell’attuale momento storico caratterizzato dall’incontro spesso drammatico tra popoli e culture diverse, favorire un ridestarsi dell’umano, cioè di quel complesso di esigenze ed evidenze elementari che la Bibbia chiama “cuore”, costituisce la prima urgenza educativa, perché solo la riscoperta della mia umanità può farmi accogliere la vera ricchezza dell’altro. Come può l’Insegnamento della Religione Cattolica, nell’ambito della scuola italiana, contribuire a risvegliare nelle giovani generazioni la coscienza dell'umano?

Materiali

Religione cattolica - Bottega dell’Insegnare

responsabili: Almerina Bonvecchi (almebonv@gmail.com), Roberto Ceccarelli (robertoceccarelli59@gmail.com)

Percorso 2015-2016
La conoscenza è un avvenimento, le fonti storiche non bastano. Solo l'esperienza di un incontro con una realtà che rende presente Cristo si può comunicare
Il lavoro storico non basta per rendere possibile l'incontro con Cristo. Per riconoscere la ragionevolezza della Fede Cristiana ci vuole il testimone, la presenza della comunità. Il presupposto primario è favorire, in questo anno, la conoscenza storica dei Vangeli come preparazione ed approfondimento personale.
Il metodo è quello di mettere in comune le proprie scoperte con l'aiuto del prof. José Miguel García.