Verifica e valutazione 2020-2021

La proposta per l'anno 2020-2021 si articola in due Unità Formative.
Destinatari: docenti curriculari e di sostegno di ogni ordine e grado di scuola.

  • Unità Formativa 1 - Percorso Convention 2020: un incontro di circa 2,5 ore all'interno della Convention Scuola di Diesse (vedi sotto)
  • Unità Formativa 2 - Voti e soft skills nella valutazione scolastica : corso di 22 ore (vedi sotto)


Unità Formativa 1 - Percorso Convention 2020
Competenze e voti nella valutazione liberata - Convention
La scuola nei mesi della pandemia ha dovuto prendere atto che valutare è più che controllare e assegnare voti. Si è accorta anche che occorre ed è fattibile una valutazione liberata e liberante, capace di ricerca e comunicazione di ipotesi di valore; strumento per distinguere, accogliere e segnalare “ciò che vale” in una lezione, in un’attività, in una prova, ecc.
La valutazione liberata è ricerca, verifica e comunicazione di ipotesi di valore; si configura come strumento a servizio delle capacità di distinguere, accogliere e segnalare “ciò che vale” in un elaborato, in una lezione, in un’attività, ecc.
È la valutazione che, per esempio, considera il voto non come espressione dell’ordine di arrivo in una gara, ma come segnaletica stradale, che indica a che punto del cammino ci si trova rispetto agli obiettivi di apprendimento e dei traguardi di competenza.
È la valutazione che promuove e consolida anche le competenze non cognitive o soft skill come: l’amicalità, la coscienziosità, la stabilità emotiva, l’apertura all’esperienza.

Indicazioni e materiali per prepararsi alla sessione di lavoro

Domenica 18 ottobre 2020, ore 10-12.30 all'interno della Convention Scuola 2020 Al cuore dell’insegnamento. Tra esigenze permanenti e nuovi scenari.
È possibile partecipare a Le Botteghe dell’Insegnare - Verifica e valutazione iscrivendosi alla Convention Scuola 2020 di Diesse a questo indirizzo entro l'8 ottobre 2020.


Unità Formativa 2 – Corso [SOFIA codice 46670]
Voti e soft skills nella valutazione scolastica
Il corso riprende e approfondisce i contenuti affrontati nell’UF 1.

Tutti i corsisti possono allineare i loro livelli di competenza in ingresso attraverso l’analisi dei materiali segnalati sopra in ‘Indicazioni e materiali per prepararsi alla sessione di lavoro’.

Composizione: 22 ore - informazioni dettagliate - invito
Primo incontro 25 novembre 2020 (non più il 26)
Iscrizioni dal 19 ottobre 2020 a questo indirizzo (è necessario l'accesso ed eventualmente la registrazione).
Costi: docenti non soci Diesse 45€, docenti soci 2021 Diesse 30€

I docenti statali di ruolo che intendono ricevere l’attestato del MIUR dovranno effettuare l’iscrizione anche attraverso la piattaforma SOFIA (codice iniziativa 46670). I docenti statali di ruolo, che non desiderano usare la Carta del Docente, potranno effettuare l’iscrizione tramite bonifico.

Percorsi conclusi

Verifica e valutazione 2019-2020

Percorso Convention 2019
La valutazione e i BES in percorsi essenziali e personalizzanti
La Bottega si rivolge ai docenti curriculari e di sostegno di ogni ordine e grado di scuola impegnati con alunni con Bisogni Educativi Speciali (disabilità, disturbi, disagi). Nell’ottica di una scuola realmente inclusiva ed efficace si rifletterà criticamente sull’esperienza quotidiana della valutazione focalizzando l’attenzione sulle fasi dell’atto valutativo (osservazione, prova, giudizio, decisione) in percorsi personalizzati di verifiche, correzione, autovalutazione di apprendimenti e di competenze..

Materiali

Verifica e valutazione 2018-2019

responsabile: Rosario Mazzeo (mgrillor@gmail.com)

Percorso Convention 2018
Valutare nel quotidiano
La Bottega è rivolta a docenti di qualsiasi disciplina e dirigenti di scuole di ogni ordine e grado. Il tema individuato per l’edizione di quest’anno: “Le competenze chiave: dall’osservazione alla correzione, dalla valutazione alla certificazione. Percorsi e strumenti”. Nelle due sessioni il lavoro sarà articolato sulla condivisione di situazioni e problemi legati della correzione dei compiti, cosiddetti autentici e no, con l’obiettivo di caratterizzare l’esperienza della valutazione come possibilità di promuovere e sviluppare realmente competenze chiave.

Materiali

Verifica e valutazione 2017-2018

responsabile: Rosario Mazzeo (rosmaz@tin.it)

Percorso Convention 2017
La valutazione delle competenze
Rivolta a docenti e dirigenti di scuole di ogni ordine e grado, nell’anno scolastico 2017-2018, la Bottega Verifica e Valutazione affronterà i seguenti temi: forme, modi, ragioni e strumenti della valutazione delle competenze chiave. Alla Convention ci si confronterà su “Compiti di realtà: significato, costruzione, consegna, svolgimento e dispositivi valutativi”, seguendo la modalità che ci contraddistingue: racconto di esperienze, condivisione di ipotesi, di strumenti e dei concetti fondamentali.

Materiali

Verifica e valutazione 2016-2017

responsabile: Rosario Mazzeo (rosmaz@tin.it)

Percorso 2016-2017
Gli attori della valutazione formativa
Rivolta a docenti e dirigenti di scuole di ogni ordine e grado, a partire dalla Convention e nel corso dell’anno scolastico 2016-2017, la Bottega dell’Insegnare Verifica e Valutazione affronterà i temi legati alla valutazione come opera aperta e comune dei protagonisti del “fare” scuola. Il percorso si svilupperà secondo questi passaggi:
- Valutare cooperando. Ruolo e posture del docente
- Verifiche, valutazione e consiglio di classe. La funzione del coordinatore
- Valutazione e famiglia. Informare non basta
- L’alunno: protagonista della valutazione
- Valutazione formativa e dirigenza

Materiali

Verifica e valutazione 2015-2016

responsabile: Rosario Mazzeo (rosmaz@tin.it)

Percorso 2015-2016
Autovalutazione e competenze. Mettiamo alla prova ‘condotta’ e metodo di apprendimento
Rivolta a docenti e dirigenti di scuole di ogni ordine e grado, a partire dalla Convention 2015 la Bottega affronterà i temi legati alla valutazione delle competenze di cittadinanza e all’autovalutazione come fattore di sviluppo delle competenze. Il percorso si svilupperà secondo questi passaggi:
1. Valutare il comportamento, dare un voto alla ‘condotta’.
2. È possibile valutare "l'imparare ad imparare"? Come?
3. Dall'autovalutazione di istituto, all'autovalutazione del docente e dell'alunno.

Materiali