Verso ScienzAfirenze

elenco de Le Botteghe dell'Insegnare
VIDEO: Cosa sono Le Botteghe dell'Insegnare?
iscrizioni corsi di Formazione
tutorial: come trovare su SOFIA le iniziative formative di Diesse e iscriversi


Non sono previste attività per il 2020-2021.
Consulta qui sotto i percorsi conclusi.

Percorsi conclusi

Verso ScienzAfirenze 2016-2017

responsabili: Giuseppe Tassinari (beppetax@teletu.it), Nicoletta Cambini

Percorso 2016-2017
Equilibri e dinamiche. Osservare e sperimentare nello studio delle scienze
Insegnare discipline scientifiche nella scuola significa riscoprire, attraverso l’osservazione e la sperimentazione, un rapporto armonioso ed equilibrato tra ragione umana e realtà. La Bottega, rivolta ai docenti di materie scientifiche delle scuole di ogni ordine e grado, propone di costruire percorsi per fare l’esperienza delle caratteristiche tipiche della ricerca scientifica insieme ai propri studenti. Il percorso culminerà nell’aprile 2017 con la XIV edizione del Convegno ScienzAfirenze “Equilibri e dinamiche nei fenomeni naturali. Osservare e sperimentare nello studio delle scienze.”

Verso ScienzAfirenze 2015-2016

responsabili: Giuseppe Tassinari (beppetax@teletu.it), Nicoletta Cambini

Percorso 2015-2016
Le trasformazioni nei fenomeni naturali. Il metodo dell’esperienza
La Bottega è rivolta ai docenti di materie scientifiche di scuole di ogni ordine e grado.
Partendo dal lavoro che facciamo con i nostri alunni, ci confronteremo sul valore della dimensione sperimentale nella didattica affinché la scienza insegnata a scuola non sia solo divulgazione ma un’esperienza sia per gli studenti che per i docenti. Il percorso proposto partirà dal lavoro in presenza durante la Convention di ottobre per culminare il 14-15 aprile 2016 con la XIII edizione del convegno ScienzAfirenze – Le trasformazioni nei fenomeni naturali. La dimensione sperimentale nello studio delle scienze. Il convegno, rivolto alle scuole superiori, attraverso il confronto con docenti universitari e con docenti e studenti di altre scuole d’Italia costituirà il momento di verifica del lavoro svolto in classe.