Italiano: lingua 2022-2023

La proposta per l'anno 2022-2023 si articola in due attività formative.
Destinatari: docenti di ogni ordine e grado di scuola.

  • Un incontro all'interno della Convention Scuola 2022 nella giornata di domenica 6 novembre di dialogo e confronto per approfondire i temi della proposta culturale della Convention e per documentare un metodo di lavoro sul tema individuato per lo specifico percorso di ciascuna di esse. La partecipazione è limitata agli iscritti alla Convention.
  • Unità Formativa - Il piacere della grammatica: dal modello alle esperienze in classe : corso di 25 ore (vedi sotto).


Unità Formativa – Corso [codice SOFIA 74987]
Il piacere della grammatica: dal modello alle esperienze in classe
La Bottega illustra i principi-base di un rinnovato metodo di insegnamento della grammatica, a partire dalla normativa e dalle acquisizioni della linguistica; fornisce un momento in asincrono iniziale con i criteri generali poi tre approfondimenti, relativi rispettivamente alle parti del discorso, all'analisi logica e a quella del periodo. Sulla base di questo percorso è possibile progettare e avviare una sperimentazione guidata in classe.

Composizione: 25 ore - informazioni dettagliate - invito
Primo incontro 21 novembre 2022
Iscrizioni dal 30 ottobre al 15 novembre 2022 a questo indirizzo (è necessario l'accesso ed eventualmente la registrazione).
Costi: docenti non soci Diesse 75€, docenti soci 2023 Diesse 60€

I docenti statali di ruolo che intendono ricevere l’attestato del MIUR dovranno effettuare l’iscrizione anche attraverso la piattaforma SOFIA (codice iniziativa 74987). I docenti statali di ruolo, che non desiderano usare la Carta del Docente, potranno effettuare l’iscrizione tramite bonifico.

Percorsi conclusi

Italiano: lingua 2021-2022

La proposta per l'anno 2021-2022 si è articolata in due attività formative: un incontro all’interno della Convention Scuola nella giornata di domenica 24 ottobre 2021 e un’Unità formativa.

Unità Formativa – Corso [SOFIA codice 61411]
Punti nodali di morfosintassi: dalle definizioni all’osservazione funzionale
La Bottega illustra i principi-base di un rinnovato metodo di insegnamento della grammatica, a partire dalla normativa e dalle acquisizioni della linguistica; fornisce poi tre approfondimenti, relativi rispettivamente al verbo, alle parti invariabili del discorso, all'analisi logica e del periodo. Sulla base di questo percorso è possibile progettare e avviare una sperimentazione guidata in classe.
Composizione: 25 ore - informazioni dettagliate - invito

Italiano: lingua 2020-2021

La proposta per l’anno 2020-2021 è stata costituita da tre Unità Formative

Unità Formativa 1 - Percorso Convention 2020
Il piacere della grammatica: per un rinnovamento del metodo - Convention
La Bottega illustra i principi-base di un rinnovato metodo di insegnamento della grammatica, a partire dalla normativa e dalle acquisizioni della linguistica; fornisce poi tre approfondimenti, relativi rispettivamente alle parti del discorso, alla struttura logica della frase, alla subordinazione. Sulla base di questo percorso è possibile progettare e avviare una ricerca-azione guidata in classe

Materiali




Unità Formativa 2 – Corso [SOFIA codice 46663]
Il piacere della grammatica: per un rinnovamento del metodo
Il corso riprende e approfondisce i contenuti affrontati nell’UF 1.

Composizione: 14 ore - informazioni dettagliate - invito


Unità Formativa 3 – Corso [SOFIA codice 52384]
Il piacere della grammatica: per un rinnovamento del metodo - 3
Destinatari: docenti di scuola primaria, secondaria di I grado e II grado
Il corso si propone di implementare la sperimentazione in classe, cioè la capacità di ipotizzare percorsi didattici non solo sulla base del materiale già esistente offerto per l’autoformazione nelle Unità formative 1 e 2, ma anche producendo in proprio materiale didattico e condividendo le loro ipotesi con gli altri partecipanti al corso.
Il corso riprende e approfondisce i contenuti affrontati nelle UF 1 e UF 2.

Composizione: 15 ore (+6 ore di autoformazione per chi non ha frequentato l’Unità formativa 2) - Informazioni dettagliate

Italiano: lingua 2019-2020

Percorso Convention 2019
Dalle parole ai gruppi sintattici (o “sintagmi”) e alla frase, o viceversa?
Il percorso mostrerà che la lingua è un sistema basato su vincoli strutturali e gerarchici, non lineari, quindi va osservata con criteri sintetici e aggreganti, non analitici e parcellizzanti. Da questa premessa possono essere tratti esempi didattici e criteri per il curricolo verticale (dalla primaria alla scuola superiore) e per l’interdisciplinarità (lingue e latino). Il percorso avrà una parte comune e alcuni sviluppi specifici per la scuola primaria, secondaria di I grado, secondaria di II grado, licei con latino (quest’ultimo segmento in collaborazione con la Bottega di Latino).

Materiali




Percorso annuale 2019-2020 [SOFIA codice 37878]
Dalle parole ai gruppi sintattici (o “sintagmi”) e alla frase, o viceversa?
Ricerca-azione, sperimentazione didattica e condivisione di esperienze sull'insegnamento della grammatica italiana (I e II ciclo, con momenti distinti per i diversi gradi).
Programma del percorso

Italiano: lingua 2018-2019

responsabile: Daniela Notarbartolo (d.notarbartolo@fastwebnet.it)

Unità Formativa 2018-2019 [SOFIA codice 31348]
Dalla forma-frase alla forma-testo

La proposta di unità formativa si sviluppa in un percorso che comprende autoformazione, sperimentazione, documentazione e 4 incontri via web per ogni grado scolastico.
Iscrizioni: costi, date e modalità - Programma del corso e condizioni

Italiano: lingua 2017-2018

responsabile: Daniela Notarbartolo (d.notarbartolo@fastwebnet.it)

Unità Formativa 2018 [su SOFIA codice 10080]
Italiano lingua Livello 2
Il Corso intende proporre agli insegnanti una condivisione di esperienze sull’insegnamento della grammatica italiana (I e II ciclo, con momenti distinti per i diversi gradi).

Programma
Preleva qui il programma

Italiano: lingua 2016-2017

responsabile: Daniela Notarbartolo (d.notarbartolo@fastwebnet.it)

Percorso 2016-2017
La grammatica fra strutture sintattiche e strutture di significato
Rivolta a docenti di scuole di ogni ordine e grado, la Bottega prosegue un percorso iniziato cinque anni fa su temi specifici, in particolare la rilettura della morfosintassi a partire da modelli sintattici di frase.
Quest’anno il percorso vuole approfondire i rapporti fra i due livelli morfosintattico e testuale del discorso: da tempo infatti la barriera fra grammatica e testualità è stata messa in discussione a favore di uno scambio proficuo fra i due campi, orientato alle competenze. Il percorso in particolare verterà su questi due punti:
1. La sintassi come chiave delle relazioni fra le parole all’interno della frase e come elemento della coesione testuale.
2. La progressione tematica, la coerenza logico-semantica e l’intenzionalità come chiavi per comprendere (e scrivere) testi, con particolare riferimento ai testi espositivi di materia e alle loro difficoltà

Materiali

Italiano: lingua 2015-2016

responsabile: Daniela Notarbartolo (d.notarbartolo@fastwebnet.it)

Percorso 2015-2016
Dall’uso alla grammatica, dalla grammatica all’uso
Rivolta a docenti di scuole di ogni ordine e grado, la Bottega prosegue un percorso iniziato quattro anni fa su temi specifici, in particolare la rilettura della morfosintassi a partire da modelli sintetici di frase. Quest’anno il percorso vuole tornare alla valenza formativa dell’insegnare grammatica soprattutto in relazione alle competenze, secondo questi punti:
1. Nella scuola primaria la grammatica parte dall’uso e sistematizza osservazioni sulla lingua viva, contribuendo nel contempo alla formazione del pensiero analitico.
2. Nella scuola secondaria (di I e II grado) la riflessione sistematica sulla lingua può contribuire alle competenze d’uso, soprattutto la comprensione del testo e la scrittura.

Materiali